alt

«Se perseverate nella mia parola, siete veramente miei discepoli;
conoscerete la verità e la verità vi farà liberi»
Giov. 8: 31-32

loader

Login Utenti

HomeStudi

Il Battesimo

 Studi di preparazione al Battesimo

 

 IL BATTESIMO CRISTIANO :


II battesimo in acqua di cui noi troviamo scritto nella Bibbia, è stato istituito dal Signore Gesù Cristo ed è valido per la Chiesa di ogni tempo. Il termine battesimo deriva dal greco “baptismos” che vuole dire immersione; viene da “baptizein” che, a sua volta, vuole dire immergere.
Gesù comandò per primo ai suoi discepoli di battezzare tutti coloro che avrebbero creduto Matteo 28:19;29 gli apostoli e la chiesa primitiva praticarono il battesimo, così come Gesù aveva loro detto di fare. Paolo venne egli stesso battezzato, e a sua volta insegnò in varie occasioni la dottrina del battesimo.
Essendo la Bibbia, Parola di Dio, l’unica fonte autorevole, per quanto riguarda la dottrina del battesimo in acqua, possiamo brevemente affermare che: chi si è pentito dei suoi peccati, ravveduto ed è stato salvato per mezzo del sacrificio di Cristo, può e deve compiere quell'atto di ubbidienza che consiste nell'espletare il comandamento del Signore Gesù Cristo, cioè, fare il battesimo in acqua.
La Bibbia, insegna che per essere battezzati è necessario che prima vi sia stato nella persona, il pentimento e la confessione dei peccati Romani 10:9;10
Troviamo ancora scritto, in modo particolare negli Atti degli Apostoli, che coloro i quali venivano battezzati in acqua erano solo quelli già convertiti al Signore, e questo perché il battesimo in acqua è e rimane, solo un segno esteriore della nuova nascita interiore.
Esso ci identifica con la morte del Signor e quindi con la morte al peccato; questo deve farci riflettere sul tipo di impegno che prendiamo d’innanzi a Dio ed agli uomini; un impegno a vivere una vita in ubbidienza a Dio.
Il battesimo in acqua, è pure il requisito necessario per essere ammessi nella fratellanza della Chiesa.

IL BATTESIMO E' LA MANIFESTAZIONE ESTERNA DI UN CAMBIAMENTO INTERNO.

I requisiti per cui una persona può chiedere il battesimo sono:
CHE ABBIA UDITO LA PAROLA DI DIO
E’ il primo adempimento perché, senza l’ascolto della Parola di Dio non può esserci salvezza. Non si può venire alla salvezza se prima, ascoltando, non si conosce ciò in cui si deve credere. Paolo così scriveva: “Ora come invocheranno colui nel quale non hanno creduto? E come crederanno in colui nel quale non hanno sentito parlare? ... Così la fede viene da ciò che si ascolta, e ciò che si ascolta viene dalla parola di Cristo. Romani 10:14;17
CHE SI SIA RAVVEDUTO
Il ravvedimento cos'è. E' un profondo e sincero dolore per gli errori commessi”; è ancora, un cambiamento di mente, di animo, di sentimenti, di intenzioni, e manifesta un completo cambiamento di “stile” di vita attraverso un sincero e sofferente travaglio dovuto al senso di colpa per i peccati commessi.
Questo cambiamento non avviene per mezzo di un processo intellettuale o di miglioramento morale, ma è opera dello Spirito Santo. Solo Lui fa realizzare al cuore la dolorosa convinzione di essere iniquo, sporco, pieno di peccato e indegno di avere relazione con Dio. Quando il cuore realizza questa dolorosa convinzione, la sofferenza interiore lo porta a pentirsi sino alle lacrime. L’uomo sente la necessità di ravvedersi e confessare a Dio la propria indegnità, chiedendoGli perdono per i molti peccati commessi. Soltanto quando è in questa condizione, il cuore grida a Dio per ricevere salvezza.
CONTINUA.........

  1. L’Eterna sicurezza del credente - Chi ci separerà?
  2. Cosa si intende per credente
  3. Tre verità infallibili
  4. L’incomparabile opera di Cristo
  5. La testimonianza dello Spirito Santo
  6. Tre aspetti della salvezza
  7. Ripasso
  8. La Bibbia - Il libro di Dio per il Suo popolo
  9. Cristo e la Bibbia
  10. Lo Spirito Santo e la Bibbia
  11. Il credente e la Bibbia
  12. La necessità dello studio
  13. Un Autobiografia Divina
  14. Ripasso
  15. Camminare con Dio
  16. La necessità di camminare con Dio
  17. La necessità di camminare con Dio (2)